sabato 6 febbraio 2016

induzione ipnotica sul modello ericksoniano.

 UN SEMPLICE ESEMPIO DI INDUZIONE IPNOTICA
Scopo di queste pagine è raccogliere in maniera sintetica le informazioni necessarie
all'esecuzione di un'induzione ipnotica sul modello ericksoniano.
Le informazioni qui presenti sono eminentemente pratiche; ogni discussione teorica è
lasciata ad altro luogo1.
 NOTA
Il sistema qui adottato è quello cosiddetto del ricalco e guida; prima di iniziare la
spiegazione specifichiamo che con la frase "affermazione immediatamente verificabile" si
intende una affermazione non contraddicibile, come ad esempio, nel caso di una persona
che è seduta "tu sei seduto", mentre con l'espressione "non immediatamente verificabile"
un'espressione che potrebbe essere contraddetta; ad esempio "il tuo braccio non si può
muovere" oppure una affermazione proiettata nel futuro divenire delle cose, (ad esempio
"tu ti stai rilassando" detto ad una persona che non mostra ancora segni di rilassamento).
Mentre le affermazioni non contraddicibili hanno tutte normalmente lo stesso grado di
sicurezza, un'affermazione non immediatamente verificabile può avere vari gradi di
contraddicibilità.

 COME OPERARE
Fate sedere comodamente il vostro soggetto di fronte a voi dopodiché con voce avvolgente
e bassa iniziate ad effettuare l'induzione. Per eseguire tale induzione utilizziamo il
cosiddetto sistema del quattro-tre-due-uno; iniziate cioè con CINQUE affermazioni di cui
QUATTRO vere seguite da UNA non immediatamente verificabile, poi TRE affermazioni
immediatamente verificabili seguite da DUE non immediatamente verificabili e così via,
fino ad arrivare solo a suggestioni. E' d'aiuto ricalcare anche fisicamente il soggetto,
soprattutto nel respiro; ha un effetto maggiore il parlare mentre il soggetto espira; si
dovrebbe tenere in qualche modo il tempo del respiro del soggetto; è più facile osservare le
reazioni del soggetto sedendosi di fronte a lui.
Diamo ora un esempio di induzione :

(V) = affermazione immediatamente verificabile
(NV) = affermazione non immediatamente verificabile
V) E ora, mentre tu sei seduto, (utilizzate sempre frasi incentrate sul soggetto)
V) e sei di fronte a me,
V) e puoi ascoltare le mie parole,
V) e puoi sentire i rumori che provengono dall'esterno,
NV) non so (diminuisce la contraddicibilità) se tu ti stia rendendo conto (pausa) che
qualcosa dentro di te sta cambiando.
V) E mentre qualcosa in te sta cambiando (l'affermazione di prima è ora divenuta un dato
di fatto),
V) E puoi sentire la temperatura della stanza (non il calore; la stanza potrebbe essere
fredda per il soggetto)
V) E la sensazione dei tuoi piedi che toccano per terra,
NV) Non so se ti stai rendendo conto che il tuo respiro va divenendo più calmo,
NV) E che ad ogni respiro ti vai rilassando sempre più
V) E mentre tu ti puoi rilassare,
V) E mentre senti la sensazione dei tuoi occhi chiusi,
NV) Io mi domando se tu ti stia accorgendo che ti puoi cullare in una sensazione di
rilassamento,

 NV) E puoi immaginare di essere sempre più rilassato ,
NV) e ti puoi immaginare di come entrare in una nuvola di tranquillità ,
V) e mentre puoi sentire il peso del tuo corpo,
 NV) e puoi sentire che alcune parti del tuo corpo sono rilassate, mentre altre lo possono
essere ancora di più,
 NV) e puoi lasciarti cullare in tale sensazione ,
NV) e lasciarti scivolare sempre più in una sensazione come di sonno,
 NV) non so se ti stai accorgendo di potere essere più calmo ancora di quanto tu pensi
 A questo punto il soggetto è in stato di lieve trance e può essere eseguito
l'approfondimento tramite la levitazione del braccio o la suggestione della scala, che
saranno spiegate più avanti.
LA "DIREZIONE" IN CUI ANDARE
 Per ottenere un buon stato di "trance" è utile focalizzare la consapevolezza sull'interno
della persona: portatela quindi progressivamente a rendersi conto di sensazioni interne,
come il battito del suo cuore, la temperatura dell'aria che passa attraverso le narici, le altre
sensazioni connesse col respiro.
INCORPORAZIONE
 In qualsiasi momento avvenga un fatto esterno percepibile dal soggetto ed estraneo alla
sequenza ipnotica, questo deve essere incorporato all'interno della stessa, ne diamo alcuni
esempi qui sotto:
RUMORI DALL'ESTERNO
E mentre percepisci i rumori che vengono dall'esterno ,
IL SOGGETTO SI MUOVE
E mentre ti sei mosso
 etc.


1Come testo base il più adatto è certamente "Ipnosi e Trasformazione" - ed. Astrolabio - R. Bandler, J.Grinder


Ipnosi e Trasformazione
La programmazione neurolinguistica e la struttura dell'ipnosi
Voto medio su 7 recensioni: Da non perdere
€ 17

Nessun commento:

Posta un commento