martedì 6 settembre 2016

non bisogna pensare ai soldi ma al fine


Quindi, non bisogna pensare ai soldi ma al fine, questa è la cosa più importante. In caso contrario lo specchio del mondo rifletterà solo le sue infruttuose ricerche di denaro. Attenzione però: questo non significa che i pensieri dovranno essere completamente depurati da questioni finanziarie.

Lei può, in modo altrettanto mirato, affermare il pensiero-forma: i soldi vengono a me in flusso crescente, ne ho sempre di più. I soldi bastano per tutto, posso comprarmi facilmente tutto quello che voglio. Non importa che ciò per il momento non corrisponda a realtà. La realtà si forma prima nei pensieri e poi nella vita reale.

Però mi raccomando: questo pensiero-forma non dovrà contenere né l’immagine “sto cercando soldi”, né la domanda “dove li posso prendere?”. Lei dovrà creare davanti allo specchio proprio quella situazione che deve formarsi come risultato finale (nel riflesso). In questo senso si può e addirittura si deve pensare ai soldi.

V Z
 
La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento