domenica 23 ottobre 2016

COME IL VOSTRO ATTEGGIAMENTO NEGATIVO VI ROVINA LA VITA

"Vivere con un groviglio dei pensieri negativi significa fare il gioco dei pendoli distruttivi ed essere in risonanza con loro. E' una pessima abitudine.
E’ nei vostri interessi controllare coscientemente i vostri pensieri. Tutte le volte che la vostra mente è libera: se state passeggiando, se state viaggiando su un mezzo di trasporto pubblico, o se state facendo un lavoro che non richiede a concentrazione, accendete i pensieri positivi.
Non pensate a ciò che non avete potuto ottenere, pensate a ciò che vorreste fare e a come riuscirci.
Per esempio, non vi piace la casa dove abitate.
Vi state dicendo: “Ho le scatole piene di questa casa, qui mi irrita tutto. Quando traslocherò sarò anche gioioso, ma adesso non posso farci niente, la odio!” Con questi pensieri non avrete ciò che aspettate, e anche se il trasloco dovesse essere deciso, nella nuova casa avrete un mucchio di delusioni.
"Va bene", mi direste, “ma io lascio questa schifezza e vado a vivere in una casa dei sogni. Quali altre delusioni mi aspettano?” State tranquilli: più vi è antipatica la vecchia casa e più sorprese negative vi aspettano nella vostra nuova villa. E saranno di tutti i tipi.
Si romperanno i rubinetti, si staccherà lo stucco, si spaccheranno i muri, e i vicini saranno antipatici. Insomma, noni mancherà nulla, pur di corrispondere ai parametri della vostra irradiazione negativa. Nello spazio dei varianti c’è un sacco di case da sogno dove vi troverete all’inferno." (Vadim Zeland)


http://www.manipurastudio.it/corso-sul-transurfing-e-gesti…/


La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento