domenica 20 novembre 2016

6 modi per utilizzare la potenza della positività e cambiare il mondo intorno a te

Sei tu il profeta di te stesso, o ti lasci influenzare da cio’ che vivi? Charles R. Swindoll disse: “La vita è il 10% di ciò che ci accade e il 90% di come si reagisce a questi eventi.”

Se ci concentriamo su un esito negativo, stiamo inconsciamente chiedendo l’esito su cui ci siamo concentrati, senza neanche rendercene conto. La domanda è questa: se lasciamo che la rabbia, come altre emozioni e pensieri negativi ci consumino, riusciremo ad avere il controllo sulla nostra vita? E’ l’emozione che ci controlla o è l’esatto opposto? Rispondi a questa domanda onestamente e sii pronto ad accettare la risposta e ad impegnarti per cambiarla.





La comprensione di queste 6 cose ti aiuteranno ad utilizzare la potenza della tua positività

1) Sei parte dell’equazione della vita
La frequenza e le vibrazioni svolgono un ruolo centrale nel modo di pensare e sentire; le negatività rappresentano invece la causa della disconnessione. Una volta che ti scolleghi dal mondo, ti senti separato e solo. Questo è noto come il dolore della separazione. La positività, d’altra parte, è naturale e innata. anche se ha bisogno di essere riprogrammata nella tua psiche. Il pensiero negativo deve essere cancellato e quello positivo deve prendere il suo posto.


2) Cambia dentro di te per cambiare il mondo fuori da te
La società di oggi ci dice che il cambiamento è esterno. È così che Muhammad Ali è diventato Boxer dalle sue umili origini a Louisville nel Kentucky? È così che ogni grande che si rispetti ha raggiunto i suoi obiettivi nella vita? Mai in un milione di anni! Il cambiamento è interno. Una volta che cambierai, sarai finalmente libero e l’unica limitazione che avrai sarà nella tua mente.

3) Tu sei il creatore della tua realtà
Pensa a te stesso come ad un artista e all’Universo come un pennello. Tu pitturi e l’universo è il tuo strumento di fiducia per fare un ottimo lavoro. In realtà, l’Universo può essere qualsiasi strumento e può essere tutto quello che vuoi che sia. Se vuoi costruire un grattacielo, lascia che l’universo sia il disegno dell’architetto e la gru. Prenditi un quarto d’ora ogni giorno per visualizzare e concentrati sulla sensazione positiva che ti da la visualizzazione, invece di concentrarti sulla mancanza di ciò che non hai. Mentre questi pensieri sono accoppiati insieme alla sensazione positiva, diventano più potenti perchè arrivano dal profondo del tuo animo.

4) La guarigione è perdere il senso di separatezza e paura
Quando ti riconnetti, senti meglio all’interno di te stesso, in questo modo puo’ avvenire la guarigione.Nel momento in cui si ha una guarigione, il senso di separazione e la paura scompaiono, proprio come succede con una ferita. La cicatrice lasciata alle spalle è un piccolo ricordo di quel particolare processo. E’ importante riconoscere a te stesso che eri forte in quel momento. L’Universo ti sostiene, sempre.

5) Gli altri sono alleati della tua creazione
Tutti noi vinciamo, quando ci aiutiamo l’un l’altro e sostenerci a vicenda. L’unica persona che può uccidere un’idea è la persona che l’ha pensata.

6) Si può sempre cambiare il canale per sintonozzarci meglio
Se non ti piace la frequenza e / o la vibrazione di qualcosa è possibile cambiare canale o addirittura ripristinare ad uno più confortevole e naturale per te. Se hai avuto una brutta giornata, non significa che il giorno dopo sarà lo stesso. Hai il potere di scartare o aggiungere alla tua vita, e questo include tutto. Eliminare le cose negative e portare il bene nella tua vita.

In breve, ciò che senti è una giustapposizione al tuo stato naturale. Le giustapposizioni sono contrasti, e quindi sono in grado di miscelarsi, come olio e acqua. Ma il sale esiste! Ricorda, piccoli cambiamenti producono grandi risultati.

http://it.anahera.news/mente-positivita-pensieri-vita/?user=VivianaCaputo


La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento