lunedì 19 giugno 2017

SE FISSI IL TUO PASSATO, SARA' RIPRODOTTO NEL TUO FUTURO...

E’ importante fare sempre tre cose:

1. Tenere pulito lo spazio dove lavorate.


La scrivania, lo schermo del cellulare sono una proiezione della memoria operativa del tuo cervello. Più sono pieni di spazzatura, meno risorse hai per eseguire i nuovi compiti. Sul cellulare, tienti soltanto 4-5 app più utili, sulla prima pagina. Sulla seconda: ciò che usi due volte alla settimana, e sulla terza, tieni le app meno usate.

2. Buttare il vecchio.

La spazzatura fisica o informazionale sposta il vettore dell’attenzione. Se davanti ai tuoi occhi vedi sempre la roba vecchia, inizierai a invecchiare molto velocemente. Ma è reversibile: si può tornate a essere giovani dopo aver svuotato il secchio della spazzatura. Mentre noi fissiamo il nostro passato, il futuro lo riproduce.
Quando io per la prima volta avevo buttato via un mucchio di cartoline, e anche le vecchie foto... stavo male, ma il senso della liberazione che avevo provato era immenso.
Si levano delle ancore, passano degli stati paranoici. Un giorno dalla casa dei miei ho portato nei bidoni della spazzatura ben 12 grandi sacchi pieni, e dopo qualche tempo mia madre cinquantenne aveva iniziato a dipingere.
Se ti dispiace buttare alcuni file, raccoglili su un disco rigido esterno o su una chiavetta. Se devi conservare per la storia alcune cose, allontanale: portale in campagna, basta toglierle dal campo visivo.
Fallo adesso: fai un giro per la casa con un sacchetto della spesa, raccogli la spazzatura e portala via (non metterla dietro la porta): ti sentirai bene.
Tenere la spazzatura nello spazio vitale equivale dimenticarsi di defecare.
E' come dire dei rifiuti che continui a trattenere nell’intestino: “Ci lega tanto, abbiamo passato bene il tempo insieme, ricordo quanto fosse buono il cibo. E’ un ricordo.” :-)

3. L’utilità dell’informazione si misura con il grado della sua applicabilità nella pratica; non quando leggi qualcosa e dici: “Ma guarda, non lo sapevo.”

Fatti una domanda: ciò che leggi in internet l’hai mai applicato? Ne valeva la pena di perdere tanto tempo? Ti sei emozionato, hai scaricato delle immagini. Ma l’utilità è zero.

(Arsen Markarian)
https://vk.com/orangefuture
AMII
La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento