martedì 31 luglio 2018

AJNA

Questo programma è basato sulla frequenza 288 Hz che è associata al sesto chakra (Ajna). Questa frequenza, usata per rafforzare le capacità extrasensoriali, a volte è chiamata “la frequenza dell’apertura del terzo occhio”.
Lavorando regolarmente con il programma, potrete migliorare l’intuito, come pure i meccanismi della comunicazione non verbale, e potrete anche riposare con i ritmi alfa (9,5 Hz) del programma. In questo programma non ci sono ritmi binaurali né ritmi isocronici: si adopera la tecnologia dello spostamento spazio-acustico, con la forza d’azione variabile.

https://it.advanced-mind-institute.org/store/capacit-cognitive/il-terzo-occhio/?affiliate=TRKCASWQK8H

Nel terzo occhio, quindi. immaginazione ed attuazione non sono due cose distinte: l’immaginazione è il fatto. Immagina, ed è così. Non c’è frattura tra il sogno e la realtà. Per chi è centrato nel terzo occhio, i sogni diventeranno reali e l’intera realtà diventerà semplicemente un sogno, perché quando il tuo sogno può diventare reale sai che non esiste una differenza fondamentale tra sogno e realtà. Perciò quando Shankara dice che questo intero mondo è solo un sogno del divino, non è una proporzione teoretica, non è un’affermazione filosofica, è piuttosto l’esperienza interiore di colui che è focalizzato nel terzo occhio.

Immagina semplicemente che l’essenza del prana stia piovendo dalla sommità della testa, proprio come se fossi seduto sotto un albero e stessero piovendo fiori, oppure come se fossi sotto il cielo e improvvisamente da una nuvola cominciasse a piovere, o di mattina fossi semplicemente seduto e il sole sorgesse e i raggi cominciassero a riversarsi su di te. E’ sufficiente immaginare, e immediatamente quella pioggia accade: una pioggia di luce che cade sulla sommità della tua testa. Questa pioggia ti ri-creerà, ti farà rinascere. Ti sentirai bene, e rinato.

Tratto da: Il libro dei segreti di Osho

https://divinetools-raja.blogspot.com/search?q=terzo+occhio

La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento