venerdì 10 agosto 2018

LAVORO E GIOCO

"La sola differenza tra lavoro e gioco è la considerazione. Se considerate di stare lavorando, state lavorando. Se considerate di star giocando, state giocando.


Se tutti quanti attorno a voi considerano che ciò che state facendo è lavoro, alla fine anche voi vi farete l'idea che sia lavoro, perché quella è la cosa su cui c'è accordo. Se tutti quelli intorno a voi decidono che 'la gente dovrebbe lavorare, le persone oneste lavorano' e voi state solo giocando, allora voi alla fine dimostrerete loro, con un sacco di rughe sulla fronte, che quanto state facendo, in realtà, è lavoro. ...

Perciò, potreste dire che qualcosa è un gioco o che qualcosa è un'impresa ardua, orribile e seria. Potreste dire che questo è un gioco o che questa è la vita, con ciò intendereste che la vita è seria e che un gioco è solo divertimento.

Se doveste definire, comunque, la vita come un'attività seria, dovreste allora... allora dovreste dire che la vita non è un gioco, che la vita è lavoro, che è ardua e seria, e che c'è qualcosa che non va in essa. Beh, vi dirò che cosa non va in essa. Non è più un gioco, è vita. Avete preso questo gioco chiamato 'gioco' e gli avete cambiato il nome in 'vita'. E la vita deve essere seria. Questo è il trucco che è successo e nient'altro. Ce l'avete ancora, un gioco."

L. Ron Hubbard
La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento