domenica 29 ottobre 2017

IL MONDO MENTALE

Le vibrazioni che riempiono l'Universo - le "stringhe" di energia - vibrano tramite un numero infinito di immagini. Questa energia ci penetra e si muove attorno a noi. Inoltre, anche noi, come le stazioni radio, trasmettiamo continuamente nello spazio dei segnali energetici, partecipando agli scambi energetico-informazionali dell'Universo.
Il nostro individuale corpo energetico è composto di:
- l'energia fisica (le vibrazioni del corpo)
- l'energia emozionale (le vibrazioni dei sentimenti)
- l'energia cognitiva (le vibrazioni dei pensieri), e noi lo presentiamo al mondo.


Ognuno ricorda di aver avvertito, dopo aver incontrato una persona sconosciuta, una forte simpatia o un inspiegabile rifiuto nei suoi confronti... In quei momenti quelle persone ci presentavano la loro "carta d'identità energetica"... In un certo senso, siamo tutti sensitivi.

Secondo il fisico quantistico John Bell, non esistono sistemi isolati; ogni particella dell'Universo è continuamente collegata con tutte le altre particelle. Tutto il sistema, anche quando le sue parti sono divise da grandi distanze, funziona come tutt'uno. Anche l'uomo ne fa parte.

I nostri pensieri non girano nella testa come le mosche in un barattolo; secondo le ricerche (fonte NASA), i pensieri possono espandersi fino a 400 000 km di distanza.
Quotidianamente, nel nostro cervello sorgono circa 60 000 pensieri, e circa il 5% di essi si accompagnano da forti emozioni. Immaginiamo i miliardi degli esseri umani che vivono sul pianeta... i loro pensieri ed emozioni vanno nel comune campo energetico, dal quale le persone li ripescano di nuovo.

E ora immaginiamo il campo energetico-informazionale attorno a noi come un acquario limpido e pulito. Fateci cadere una goccia d'inchiostro - un pensiero negativo. Cosa succederà? Occorre capire che le vibrazioni dei pensieri formano il campo energetico-informazionale intorno a noi; e possiamo cambiare l'informazione esistente soltanto riempiendolo di nuova informazione.
I nostri pensieri, incontrando le vibrazioni dei pensieri degli altri umani, entrano in risonanza e si rafforzano; e quando noi ci concentriamo a lungo su qualcosa, secondo le leggi dell'Universo, questo lo attiriamo nella vita.
"L'abbiamo appena pensato - e questo accade. La vita intorno a noi è uno specchio del nostro pensiero."

(James Allen).

Advanced Mind Institute
La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento