mercoledì 14 febbraio 2018

Una volta, nei tempi passati ...














Una volta, nei tempi passati, tutti erano arbitri del loro destino,
giacché sapevano che la realtà ha due forme, una fisica e una metafisica.
Gli Arbitri vedevano e capivano la sostanza del mondo speculare,
sapevano creare la propria realtà con la forza del pensiero.
Ma non fu così a lungo. L'attenzione degli Arbitri, col tempo,
finì per rimanere definitivamente intrappolata nella realtà materiale.
Smisero di Vedere e persero la Forza.
Il Sapere, tuttavia, non si disperse.
È giunto fino ai giorni nostri, oltrepassando il buio dei millenni.

Vadim Zeland

La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento