giovedì 23 novembre 2017

L'APATIA

L'apatia è uno stato prolungato accompagnato dall'assenza dell'interesse, dell'energia, e pure delle idee fresche ed originali. Provare poche emozioni significa influenzare negativamente la psiche e lo stato fisiologico.
I segni:



- i vostri interessi non vi portano più gioia;
- non avete nessuna motivazione nello studio, nel lavoro;
- non vi sembra che andare avanti abbia un senso;
- perdete tempo navigando in internet, guardando la TV ecc.;
- il fatto che gli altri hanno una vita più intensa vi crea delle frustrazioni;
- fate qualsiasi cosa ma non state facendo cose veramente importanti;
- mangiate di più;
- la vita non ha senso...


Come superarla:

1. CAMBIATE LA PROSPETTIVA. Togliete tutte le etichette che vi siete dati, la vostra apatia è temporanea e tutto cambierà presto.

2. TROVATE LA CAUSA. Ricordate quell'ultimo giorno quando vi siete sentiti bene, cosa stavate facendo dopo? mettete insieme tutte le risposte e chiarite la causa.

3. SCUOTETEVI, uscite dalla zone del confort. Alzatevi presto, cambiate le occupazioni, conoscete le persone nuove. La routine quotidiana è capace di creare il terreno per un attacco dell'apatia.

4. SCRIVETE UNA LISTA DELLE GIOIE PASSATE. Il disegno? La lettura? Se un'ora di questa occupazione non cambia nulla, prolungate i tempi, perché nello stato di apatia all'organismo serve più tempo e le occupazioni devono essere più intense.

5. TROVATE LE COSE CHE PORTANO GIOIA. Forse è solo una tazza di caffè o una telefonata ad una certa persona.

6. LA DISCIPLINA. Scegliete un'occupazione e lavorate per alcune ore, senza interruzioni. Il lavoro sulla propria psiche deve essere consapevole...

7. LA NEUROACUSTICA:

LA MOTIVAZIONE 

STIMOLAZIONE BETA
La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento