domenica 19 novembre 2017

RIDURRE L’IMPORTANZA!

TUTTI i sentimenti e le reazioni disequilibrate 

( risentimento, insoddisfazione, ira, frustrazione, irritazione, depressione, irrequietezza, confusione, disperazione, paura, commiserazione, attaccamento, lussuria, presunzione, idealizzazione, ammirazione, orgoglio, arroganza, disprezzo, disgusto, rabbia e così via) 

– sono la conseguenza di eccessiva importanza.
I pendoli vi agganciano per mezzo di questi “fili” e vi fanno diventare una marionetta.
Ridurre l’importanza NON significa COMBATTERE i propri sentimenti e REPRIMERE le proprie emozioni. Bisogna cambiare è il proprio modo di rapportarsi.
Prima diventare CONSAPEVOLI che l’importanza non (com)porta nulla di buono, poi INTENZIONALMENTE ABBASSARlA.
I problemi non esistono – esistono artificialmente poiché vengono gonfiati dall’importanza delle cose. Abbassando l’importanza, entrate subito in uno stato di equilibrio, e i pendoli non potranno più controllarvi, perché il vuoto è impossibile da agganciare.
Badate: non sminuire il significato delle cose ma RIDURRE L’IMPORTANZA!
VZ

La via del Transurfer - https://faregruppo.blogspot.it

Nessun commento:

Posta un commento