venerdì 20 maggio 2016

6 consigli pratici per risolvere facilmente tutte le avversità della vita



“Ostacoli e difficoltà fanno parte della vita. E la vita è l’arte di superarli.” Maestro De Rose

Ricordi quando è stata l’ultima volta in cui ti sei trovato ad affrontare un problema lavorativo o personale?

Cosa hai provato quando ti sei reso conto di ciò che ti aspettava?
Rabbia, sconforto, negatività?
Oppure hai pensato che era un’occasione per migliorare e sistemare le cose una volta per tutte?

Beh, qualunque sia la tua risposta, lascia che ti rinfreschi la memoria:

che ci piaccia o no, TUTTI noi avremo ripetutamente a che fare nel corso della nostra vita con degli ostacoli più o meno ardui, soprattutto se ci sono progetti importanti da realizzare.


“Tutti hanno dei problemi. Il mondo è pieno di problemi.” Merlino – La spada nella roccia

Considerato ciò, esistono due categorie di persone: quelle che si lasciano abbattere come rottami dai loro stessi problemi e quelle che come degli tsunami riescono a spazzarli via.

Cos’è che determina questa differenza?

Mentre i primi sono quelli che non accettano il problema e si lasciano sopraffare dalla rabbia, dallo sconforto e dalla negatività, i secondi sono quelli che dopo aver preso conoscenza dei fatti, si danno da fare per migliorare le cose.

Non si decide alla nascita a quale delle due categorie appartenere. Chiunque sceglie deliberatamente l’una o l’altra..

So che può sembrare paradossale, ma siamo noi stessi, con il nostro atteggiamento mentale e le nostre azioni, a decidere se farci sopraffare dalle difficoltà o se essere in grado di superarle.

Non ho idea a quale delle 2 categorie tu pensi di appartenere ora, tuttavia quello che so per certo è che se avrai la volontà e l’impegno di seguire i 6 consigli qui di seguito, sarai in grado d’ora in avanti di superare più facilmente ogni avversità.


Ecco 6 consigli pratici per affrontare al meglio le difficoltà della vita

1°- CAMBIA IL TUO ATTEGGIAMENTO MENTALE

l primo passo che devi fare per aumentare la tua capacità di risolvere i problemi, è cambiare radicalmente il tuo atteggiamento mentale di fronte all’ostacolo: consideralo come una sfida da superare e non più come un problema.

“Non c’è nulla come una sfida che faccia uscire ciò che di meglio c’è in un uomo.” Sean Connery

Accetta la sfida con l’entusiasmo di un vincitore invece di considerarti una vittima delle ingiustizie. Diventa consapevole di essere tu stesso l’unico responsabile di gran parte di ciò che ti accade. Farai un grande passo avanti per acquisire fiducia in te stesso e nelle tue capacità.

2°- EVITA IL VITTIMISMO E L’AUTOCOMMISERAZIONE

Il vittimismo e l’autocommiserazione sono i tuoi più acerrimi nemici. Rifugiarti in questi atteggiamenti, è in assoluto la cosa peggiore che tu possa fare per risolvere il problema. Chi si compiange alimenta le stesse emozioni e pensieri che spesso sono l’origine dell’avversità stessa.

“Non si può risolvere un problema con la stessa mentalità che l’ha generato.” Albert Einstein

Dunque, basta lamentarti, o rischierai di entrare in un circolo vizioso senza uscita. Molte volte, chi affronta difficoltà e si lamenta lo fa per attirare l’attenzione e l’affetto di chi gli sta vicino. I suoi cosiddetti “problemi” sono solo una scusa per colmare carenze affettive, dunque una parte di se stesso continua a voler stare male. Evita di parlare in continuazione del problema, concentrati invece sulla soluzione. Non è lagnandoti, che l’avversità scompare, ma cambiando il tuo modo di ragionare e di reagire.

3°- CREA UN OBIETTIVO

Da adesso in poi la tua missione è superare il tuo ostacolo. Questo ti renderà più forte e capace. Lo sforzo fatto per vincere una grande sfida ti porterà ad un consolidamento e ad un aumento delle tue capacità personali. Immagina una linea che rappresenta le tue abilità. Ogni volta che riesci a superare un ostacolo, acquisisci qualche punto in più. Dunque è una spinta al tuo sviluppo. Senza gli ostacoli non evolveresti e non cresceresti mai come essere umano. Man mano che la tua linea delle abilità sale, potrai disporre di più risorse personali e di maggiore esperienza per la prossima sfida che dovrai affrontare.

Desiderare una vita senza ostacoli è un’illusione, dunque sta a te adattarti ed imparare a superarli.

4°- SCRIVI UNA LISTA

Rifletti in modo ragionevole e scrivi un elenco di tutte le azioni utili per risolvere il tuo problema e poi datti da fare! Dire a te stesso di non essere in grado di riuscire, è la vera sconfitta! È solo una scusa per rassegnarti a perdere prima ancora di metterti alla prova.

“L’unica cosa che si frappone tra te e il tuo obiettivo è quella stronzata di storia che…


Come già ti ho detto, le capacità si allenano e aumentano a seconda del tuo atteggiamento interiore. Se qualcuno ti dice che non ce la farai o che non è possibile, non ti demotivare: fai che questo sia un motivo in più per raggiungere i tuoi scopi con ancora più dedizione e un’occasione per dimostrare agli altri che stavano sbagliando.

5°- USA LA VISUALIZZAZIONE

Immagina di aver già risolto il tuo problema. Fallo con convinzione. Visualizza sempre nella tua mente che sei più forte dell’ostacolo, ma senza ossessione. Fallo con la grinta di chi è sicuro di poter raggiungere qualunque obiettivo. I tuoi pensieri cambiano la realtà, se credi che qualcosa sia a tua portata di mano, allora sarà così, ma se credi che sarà difficile, allora la renderai tale.

“Se pensi che una cosa sia impossibile, la renderai impossibile”. Bruce Lee

6°- FAI IL PUNTO DELLA SITUAZIONE

Quando sei a metà strada, fermati a riflettere sul tuo percorso. Sentiti realizzato con la gioia della vittoria per quello che hai già raggiunto, invece di preoccuparti di ciò che ancora devi ottenere.

“La felicità non è avere quello che si desidera, ma desiderare quello che si ha.”. Oscar Wilde

In questo modo ti stai condizionando a raggiungere lo scopo desiderato. Se è un obiettivo misurabile, come accade di solito nell’area professionale, metti su carta gli step da raggiungere e confrontali nel tempo con i risultati ottenuti. Scrivi anche le azioni concrete che puoi fare per arrivare ai risultati desiderati e controlla regolarmente che tu le stia effettivamente compiendo.

Se a questo punto ce l’hai veramente messa tutta ma ancora non hai raggiunto lo scopo ambito, evita di entrare in ansia, il pensiero di non aver raggiunto la meta, la allontana ancora di più. Se sei consapevole di aver fatto davvero tutto il possibile, allora è giunto il momento di affidare il risultato delle tue azioni al corso naturale degli eventi. Forse nell’immediato presente potresti non comprendere, ma nel futuro vedrai che perfino gli avvenimenti sgradevoli ti potranno portare dei cambiamenti molto positivi.

Nessun commento:

Posta un commento